Una delle spese maggiori dell’avere una macchina è il costo del carburante, benzina o gasolio che sia. Se necessiti dell’auto per un periodo di tempo prolungato, o per fare lunghi tragitti, potresti trovarti a spendere davvero tanto, per questo motivo vogliamo aiutarti e vedere insieme dei modi per risparmiare sul costo del carburante.

Guida aerodinamica. La resistenza al vento aumenta i consumi, per cui cerca di tenere i finestrini chiusi ad alte velocità, e rimuovi qualunque cosa quando non la usi, come ad esempio il portapacchi.

Rallenta. Secondo degli studi, scendere da circa 130 kmh e 110 kmh ti permette di risparmiare fino al 25% di carburante. Su strade piccole, scendere ancora fino a 90 kmh ti farà risparmiare un altro 10%.

Manutenzione. Controlla regolarmente la tua auto per mantenere alta l’efficienza del motore e assicurati di utilizzare l’olio motore corretto.

Guida sensibile. Leggi la strada in anticipo, anticipa le azioni di altri conducenti e i potenziali pericoli. Meno frenate ed accelerazioni, meno combustibile utilizzato.

Abbassa i giri. Alcuni automobilisti lasciano che i giri del motore vadano ben oltre i 3.000 al minuto per le auto a benzina o i 2.500, per quelle a diesel, prima di cambiare una marcia. È più efficiente scendere ad un massimo di 2.500 giri, a benzina, o 2.000, a diesel, per avere un notevole risparmio di carburante.

Guarda gli pneumatici. Degli pneumatici ben mantenuti sono essenziali per una guida sicura ed economica. Controlla regolarmente la pressione (in particolare prima di un viaggio autostradale). Degli pneumatici correttamente gonfiati possono migliorare il consumo di carburante fino al 2%. Inoltre, scegli gomme di buona qualità e dal marchio famoso, come Pirelli, Continental o le francesi Michelin.

Riduci il peso. Una vettura più leggera utilizzerà meno carburante, quindi non girare con articoli inutili nel bagagliaio e, a meno che non si tratti di un lungo viaggio, e cerca di tenere sempre il serbatoio pieno solo per metà.

Finestrini aperti, o aria condizionata accesa? L’aria condizionata aumenta il consumo di carburante, soprattutto alle basse velocità. Se è una giornata calda, usa l’aria condizionata per la guida ad alta velocità, ma apri i finestrini in città.